Siracusa cosa vedere

Siracusa e Ortigia foto di Paola Sole

Quanti di noi prima di partire si pongono la domanda, cosa vedere a Siracusa?

La provincia di Siracusa si trova nella parte Sud Orientale della Sicilia, ed è una delle zone più affascinanti dell’isola. Sicuramente la zona più conosciuta della città e l’Isola di Ortigia.

Come saprete Ortigia è l’isola più estrema di Siracusa, collegata ad essa da due ponti. E’ la parte più antica di Siracusa, ed ovviamente quella che catalizza l’interesse dei turisti.

I siracusani tendono a risentirsi quando si nomina Ortigia come fosse un luogo a se di Siracusa. Purtroppo per il turista è così, divide Ortigia da Siracusa, anche se Ortigia e parte di essa, la parte più antica.

Siracusa, e Ortigia, si trovano nella parte sud orientale della Sicilia, la quale offre numerose meraviglie da ammirare. Da Marzamemi, a Avola, Portopalo di Capo Passero, Augusta, Lentini, Palazzolo Acreide, la fantastica Noto. Insomma questi sono solo alcuni comuni della provincia di Siracusa.

cosa vedere durante un soggiorno a Siracusa
Un panorama di Siracusa al tramonto

Ortigia cosa vedere nell’isola

Ortigia è un fazzoletto di terra di appena un chilometro quadrato di estensione, ma racchiude in poco spazio tante meraviglie. Si può visitare il suo Castello Maniace proprio all’estremità dell’isola. Il Duomo di Siracusa che si erge su una delle piazze più belle d’Italia.

La Chiesa di Santa Lucia alla Badia, un bellissimo edificio Barocco, un tempo parte di un convento di monache. La famosa Fonte Aretusa, uno specchio d’acqua dolce legata a un famoso mito greco. Qui si trovano le piante di papiro, e questo è uno dei due soli papireti esistenti in Italia.

Ora lasciatemi spendere due parole per quella che è una delle piazze più belle d’Italia: Piazza Duomo. Questa maestosa e splendida piazza, a forma d’arco, è circondata da edifici in stile barocco. Ciò che colpisce al suo ingresso, è il bianco candore misto a maestosità dei suoi marmi, che vi faranno innamorare a prima vista.

E’ il vero cuore della città. Questa piazza stupisce non solo per la sua architettura, ma anche per la bellezza di luci e ombre che la accarezzano al tramonto, dando ancor più vita ai decori che ornano le facciate.

La piazza Duomo di Ortigia
Piazza Duomo di Ortigia

Il Duomo, è dedicato alla Natività di Maria, ed ha una sontuosa facciata. L’edificio originario risaliva al VII secolo ed era un tempio dedicato ad Atena, come testimonia il colonnato dorico che lo cinge e gli interni. Dopo il terremoto del 1693 fu ampiamente ristrutturato in stile barocco. Sia il Duomo che il vicino Palazzo del Senato sono stati costruiti sui resti di antichi reperti greci.

Ma di Ortigia non si può non citare il suo bellissimo lungomare, dove potrete trovare numerosi locali dove mangiare, o bere un aperitivo al calar del sole. O le sue splendide viuzze strette, ricche di storia e di locali dove sedersi e consumare qualcosa in assoluto relax.

Ortigia vista dal mare
Ortigia vista dal mare
Una viuzza caratteristica di Ortigia
Una viuzza di Ortigia

Cosa vedere a nord di Siracusa

Come vi ho accennato in precedenza Siracusa può essere presa come base per partire alla scoperta di tutta la parte sud orientale della Sicilia.

A poca distanza da Siracusa, troverete un piccolo borgo marinaro sconosciuto ai più; Brucoli. Un piccolo borgo da visitare per chi ama il sapore degli antichi borghi marinari poco conosciuti.

Vicino a Brucoli, sempre nel nord della provincia di Siracusa, troverete il bel Comune di Augusta, la favorita dall’imperatore Federico II di Svevia. La città nuova venne fondata nel 1232 a poca distanza dalle rovine di un’antica polis greca, Megara Hyblaea.

Come si arriva ad Augusta le cosa che balza subito all’occhio e la Porta spagnola, la più spettacolare e imponente tra le porte di accesso alla città antica. Questa struttura difensiva, risale al XVII secolo, e fa parte di una serie di fortificazioni che vennero costruite nella città per fronteggiare gli assedi che i pirati turchi scatenarono tra 1412 e il 1713.

Il Castello Svevo, la struttura difensiva principale voluta da Federico II di Svevia, ma vi sono altri forti come il Forte Vittoria, il Forte Avalos e il Garcia. Questi sono ancora oggi ben distinguibili nel tessuto urbano anche se non è possibile visitarne gli interni.

Consigliata è anche una visita alla chiesa di Santa Maria Assunta, un vero gioiello del barocco siciliano.

La chiesa di Santa Maria Assunta ad Augusta

La chiesa di Santa Maria Assunta ad Augusta
La chiesa di Santa Maria Assunta ad Augusta

 

Cosa vedere a sud di Siracusa

La parte a sud di Siracusa riserva le cose migliori da vedere, o comunque le più famose, come: Marzamemi, Avola, Noto, Portopalo di Capo Passero.

Avola è situata tra Siracusa e la bellissima Noto, ed è conosciuta per le sue mandorle e il suo famoso vino Nero D’Avola. Di forma ottagonale, Avola rappresenta una fetta di storia importante ai piedi della Val di Noto, a pochi km dal Mar Ionio.

Il centro storico a forma di esagono, è un perfetto esempio di stile Barocco. Il paese si estende in un ordinato reticolo di vie, al centro del quale si apre piazza Umberto I in cui troviamo la splendida chiesa Madre di San Nicolò, la prima a essere ricostruita in val di Noto dopo il sisma del 1693.

Ma il centro di Avola offre numerose chiese in stile barocco, che riempiono i centro assieme a sontuosi palazzi signorili.

Da non tralasciare, anzi, le splendide spiagge di Avola che potrete ammirare nella Marina di Avola. Sabbia bianca fine, mare turchese e bassi fondali. Il litorale di Avola è tra i più belli della Sicilia Orientale, e insieme al lungomare Tremoli, permette senza dubbio di trovare il relax tanto atteso e ricercato per le proprie vacanze.

 

La spiaggia di Avola
Una delle spiagge di Avola

Marzamemi e Noto

Marzamemi  è un piccolo borgo marinaro, a pochi chilometri di distanza da Pachino e dalla barocca Noto. Sorge e si sviluppa interamente sul mare. La sua nascita risale intorno all’anno mille, quando gli Arabi costruirono qui la Tonnara, che per molti secoli fu la principale dell’intera Sicilia Orientale.

Questo bellissimo Borgo Marinaro, però per come oggi ci appare risale al ‘700 quando la Famiglia Villadorata, modificò la Tonnara ampliandone gli spazi, costruendo la chiesa di San Francesco di Paola, e le case dei pescatori. E’ un piccolo villaggio, farete presto a visitarlo ma ne vale davvero la pena. Consigliatissimo al tramonto, in uno dei tanti caratteristici locali che potrete trovare.

La borgata marinara di Marzamemi
La borgata marinara di Marzamemi

Marzamemi e Noto è un luogo assolutamente imperdibile se si parla della provincia di Siracusa. Per la sua bellezza viene definita Capitale del Barocco. Girare per le sue viuzze, e i suoi eleganti palazzi, è un’esperienza che non deve perdere chi viene a visitare la Sicilia.

Tra le cose di maggior interesse cito: Palazzo Ducezio, Palazzo Nicolaci, la Porta Reale, e ovviamente la splendida Cattedrale di Noto. Consigliatissima la visita di Noto in primavera, perché a questo potrete aggiungere la favolosa Infiorata di Noto.

L’Infiorata è una delle manifestazioni “netine” più importanti, e una tra le più importanti della Sicilia. Non si tratta di una manifestazione di carattere religioso, ma del “Saluto alla Primavera”. Un susseguirsi di “tele dipinte con fiori” nella via più affascinante della città! Si svolge la terza domenica di Maggio.

La Cattedrale di Noto e Palazzo Ducezio.

La Cattedrale di Noto con la sua imponete scalinata
La Cattedrale di Noto con la sua imponete scalinata
Palazzo-Ducezio-a-Noto
Palazzo Ducezio a Noto

Isola delle Correnti

Voglio concludere questo articolo, con un luogo imperdibile per scenografia, suggestione, e importanza: l’Isola delle Correnti. Si trova in località di Portopalo di Capo Passero, altro luogo assolutamente da vedere per la bellezza della sua costa e del suo mare.

Quest’isola è il punto più a sud d’Italia (escluse isole), e trattasi di un piccolo isolotto raggiungibile a piedi, guadando il mare che arriva alle ginocchia. Non può essere raccontata la magia di questo luogo, ma proverò a farlo mettendo una foto.

Su questa suggestiva statua del Cristo Redentore sono infisse due targhe. Una che ricorda essere il punto più a sud d’Italia. La seconda che questo è il luogo dove si racconta, sbarcò Ulisse di ritorno da Troia.

Ricordo che qui avviene l’incontro tra il mar Ionio e il mar Mediterraneo: un romantico bacio tra i due mari, che hanno trovato una sorta di spartiacque molto suggestivo.

Isola delle Correnti. Si trova in località di Portopalo di Capo Passero
Isola delle Correnti a Portopalo di Capo Passero

Dove alloggiare in provincia di Siracusa

Ora vi consiglierò alcuni strutture dove alloggiare in provincia di Siracusa. Una serie di locali che rispecchino varie tipologie di esigenze, selezionati per voi da Eccoloo la Community dei proprietari che affittano in Sicilia. Qui troverete case vacanze e appartamenti in Sicilia ma anche tanto altro come ville con piscina privata, B&B, agriturismi e boutique hotel.
Inizia la tua vacanza in Sicilia da qui!

Si ringrazia Paola Sole per la foto copertina.

Luca Rubbis

Luca

Scrittore/Fotografo Travel Blogger la mia passione e trasmettere emozioni con foto e parole. Viaggio per raccogliere foto e informazioni, con le quali svolgo il mio lavoro, la mia passione.

Post correlati

Harrison Ford a Cefalù per il seguito di Indiana Jones

Harrison Ford a Cefalù per le riprese di Indiana Jones 5

Il quasi ottantenne attore statunitense Harrison Ford, approda a Cefalù per dare seguito al suo leggendario Indiana Jones ed effettuare le riprese…

Leggi di più

La mia prima vacanza in Sicilia a Siracusa con il Teatro

La mia prima vacanza in Sicilia a Siracusa

La mia prima esperienza in Sicilia l’ho avuta 3 anni fa, nel mese di ottobre andando, con una vacanza a Siracusa. Lì…

Leggi di più

In Sicilia cosa cambia per il turista con la Zona gialla a settembre

Zona gialla in Sicilia, cosa cambia per il turista

La Sicilia dal 30 agosto 2021 passa in zona gialla, ma cosa cambia per il turista che ha già prenotato una casa…

Leggi di più

Partecipa alla discussione

Cerca

Novembre 2021

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30

Dicembre 2021

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31
0 Ospiti
Animali
Dimensione
Prezzo
Servizi
Dotazione

Confronta affitti

Confronta